antonellabucci
“SIRIA. IMMAGINI DAL TEMPO”

Presentazione del libro fotografico di Antonella Bucci

Sabato 18 novembre, ore 18,00, Via Tadino 1, Milano


Frammenti di un’età dell’innocenza, impressi nella fotocamera di Antonella Bucci così come nella memoria collettiva. “Siria. Immagini dal tempo” è una raccolta di fotografie, volutamente non ritoccate, scattate nel dicembre del 2010, appena tre mesi prima dell’inizio della guerra civile che ha sconvolto il Paese mediorientale.
Luoghi e momenti di vita quotidiana cancellati da un odio che ha lasciato dietro di sé cumuli di macerie e morte, soffocando una terra incantata, culla di antiche civiltà, ma non la speranza né l’impegno di chi vuole vederla rinascere.
Il viaggio del 2010 fu, per Antonella Bucci, un ritorno nei luoghi dell’infanzia. Lei e la sua famiglia, infatti, trascorsero in Siria gli anni compresi tra il 1972 e il 1976 al seguito del padre Maurizio, ambasciatore italiano a Damasco. Il suo legame con questa terra è diventato, da allora, indissolubile.
Quelle dell’autrice sono istantanee che tramandano un discorso mai interrotto, raccontano un mondo ritrovato e mai perduto. Sguardi, gesti e sorrisi immortalati in una Siria toccata dalla modernità ma integra nella sua millenaria essenza, che solo un occhio reso sensibile dalla memoria di sé poteva catturare così nel profondo.
La prefazione dell’opera è curata da Caterina Cardona, che è stata Direttrice dell’Istituto Italiano di cultura di Londra e delle Scuderie del Quirinale e adesso è nel CdA del MAXII di Roma.
L’evento è svolto in collaborazione con Terre des hommes, organizzazione umanitaria impegnata a difendere i bambini da ogni forma di violenza o abuso e a garantire loro il diritto alla salute, all’educazione e alla vita. Tutti i proventi della vendita del libro andranno a finanziare il progetto “Siria, back to school”, per fornire kit scolastici a 450 bambini di famiglie sfollate a Homs, che versano in gravi condizioni economiche e che frequentano la scuola elementare.
Un piccolo gesto di solidarietà per fornire alle giovani generazioni siriane gli strumenti educativi con i quali costruire un futuro migliore.
Terre des Hommes da quasi 60 anni è in prima linea per proteggere i bambini di tutto il mondo dalla violenza, dall’abuso e dallo sfruttamento e per assicurare a ogni bambino scuola, educazione informale, cure mediche e cibo. Attualmente Terre des Hommes è presente in 67 paesi con 854 progetti a favore dei bambini. La Fondazione Terre des Hommes Italia fa parte della Terre des Hommes International Federation, lavora in partnership con ECHO ed è accreditata presso l’Unione Europea, l’ONU, USAID e il Ministero degli Esteri italiano. Per informazioni: www.terredeshommes.it.

loading